chinotto gazzosa aranciata
versato2

Analisi

Lurisia imbottiglia solo “Acque Minerali Naturali” che per legge:

- devono essere imbottigliate all’origine così come sgorgano, quindi non sono né filtrate, né trattate. Imbottigliamo solo quello che la natura ci offre;

- hanno effetti positivi sulla salute. Per questo abbiamo sottoposto le nostre acque a studi medici che ne hanno dimostrato gli effetti benefici;

- sono batteriologicamente pure;

- hanno un contenuto minerale costante nel tempo. Ovviamente la natura è viva e possono esserci piccolissime variazioni, ma sempre e solo nell’ordine di qualche punto percentuale. Negli anni le nostre acque sono sempre le stesse.

Le nostre acque sgorgano in cima al Monte Pigna, a oltre 1.400 mslm, in luoghi immersi nella natura e lontani da fonti di inquinamento. Le nostre sono sorgenti non pozzi, quindi le acque scaturiscono naturalmente dalla montagna, noi ci limitiamo a raccoglierle, imbottigliarle e controllare diverse volte al giorno la loro purezza.

Perché non aggiorniamo quotidianamente le analisi in etichetta?

Per legge le Acque Minerali Naturali devono avere una costanza nel contenuto di minerali, sono permesse per legge solo piccolissime variazioni. Ogni giorno le nostre acque vengono analizzate per confermare la purezza e la costanza del contenuto minerale, potremmo quindi aggiornare le etichette ogni giorno, cambiando solo la data, ma i dati dei minerali sarebbero sempre gli stessi.

Per evitare costi inutili e, come previsto dalla legge, ristampiamo l’etichetta con le nuove analisi ogni 5 anni.

Noi utilizziamo tre acque, la Fonte Santa Barbara e la Fonte dei Pini per l’imbottigliamento e la Miscela Garbarino come bibita alle Terme.
Usiamo la Fonte dei Pini per la nostra linea Winner e la Fonte Santa Barbara per tutte le altre linee.
Cliccate qui sotto sul nome della fonte per avere il dettaglio delle analisi